Storicamente Parlando: La Rivoluzione Francese (4/6)

7 09 2009

Nella primavera del 1792 il predominio dei moderati tramontò e si impose un nuovo gruppo di radicali: i Girondini, così chiamati perchè eletti nel dipartimento* della Gironda.

Successivamente alla prima ondata rivoluzionaria, molti nobili francesi lasciarono il loro popolo per rifugiarsi in particolare in Austria ed in Prussia. I nobili espatriati tentarono di convincere questi due popoli a dichiarare guerra ai francesi, per imporre nuovamente la monarchia assoluta.

Nel contempo i Girondini convinsero l’Assemblea legislativa ad anticipare la mossa degli avversari ed a dichiarare guerra agli austro-prussiani, il 20 aprile dello stesso anno. Anche il re si dichiarò favorevole alla guerra, sperando, però, che la Francia venisse sconfitta e che il governo rivoluzionario fosse abbattuto.

I comandanti dell’esercito, esclusivamente aristocratici, lasciarono più volte l’esercito allo sbando più totale o amministrarono loro stessi le spedizioni militari, perdendo le battaglie volontariamente.

*Dipartimento: questo è il termine con cui si indica la parola “regione”.

————————————————————————————————

Questo nuovo “metodo” di condurre la guerra provocò la furia del popolo parigino che il 10 agosto 1792 prese d’assalto il palazzo reale delle Tuileries ed il re fu arrestato.

Questa reazione rafforozò la posizione dei giacobini.

Inoltre, l’Assemblea legislativa fu sostituita dalla Convenzione nazionale, che fu elette a suffragio universale maschile. Il 21 settembre la Convenzione proclamò la repubblica.

————————————————————————————————

Tutti coloro che furono ritenuti traditori della rivoluzione vennero condannati a morte. Con l’esclusione degli ufficiali contro-rivoluzionari e con l’arrivo di volontari fedeli alla rivoluzione, l’esercito francese riprese vigore, battendo per la prima volta i prussiani a Valmy. Inoltre, la Francia, riuscì addirittura a contrattaccare in territorio nemico.

Sotto la spinta dei giacobini, il nuovo governo decise di uccidere il re, ritenuto traditore del popolo francese, il 21 gennaio 1793.

By Ale

Annunci

Azioni

Information

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...




%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: